2012: Sardegna in moto

Agosto 2012.

Questa volta abbiamo scelto di rimanere in Italia, in Sardegna per la precisione, e di utilizzare la moto come mezzo di trasporto.
Alla fine, tra giri di qua e giri di là e considerando il ca. 600 Km per andare e tornare da Livorno, abbiamo fatto più di 3500 KM!

Che dire? Bei posti, ma ne ho visti di meglio (scordatevi, in agosto, le spiagge deserte che vedete in cartolina).
Buon cibo, questo sì. Come nel resto d’Italia, più o meno.
Bella gente, ma non più simpatica o antipatica di altre popolazioni. Dicono di amare la loro Isola ma l’hanno riempita di immondizie dappertutto. Di sicuro non amano i cartelli stradali, se non come bersagli.

Cara e difficile da raggiungere. Tra i costi di benzina, alloggio (due appartamenti per totali 20 gg: uno a Est vicino a Tortolì e uno a Ovest vicino a Oristano) e per il traghetto e il tempo necessario per la traversata… conviene quasi andare ai Caraibi.

Seguono un po’ di foto…


Appropriarsi di foto altrui senza averne diritto, oltre ad essere illegale, è proprio da poveretti!